Read Darkness: Fiction (Italia Series) by Dacia Maraini Online

darkness-fiction-italia-series

Cribbing from the crime pages of Italian newspapers, Dacia Maraini creates in Darkness a memorable cast of characters for whom la dolce vita is merely a pipe dream. Among them is 12-year-old Viollca, an Albanian immigrant sold into prostitution by her parents, and Tano, a boy who brings charges of abuse against his father. Connecting the stories is Adele-Sofia, a tenderheaCribbing from the crime pages of Italian newspapers, Dacia Maraini creates in Darkness a memorable cast of characters for whom la dolce vita is merely a pipe dream. Among them is 12-year-old Viollca, an Albanian immigrant sold into prostitution by her parents, and Tano, a boy who brings charges of abuse against his father. Connecting the stories is Adele-Sofia, a tenderhearted police commissioner with nerves of steel. In spare, lyrical prose, Darkness illuminates Rome�s underbelly with courage and compassion. Maraini, winner of Italy's prestigious literary award, the Strega Prize, is one of the most important writers in Italian and feminist literature....

Title : Darkness: Fiction (Italia Series)
Author :
Rating :
ISBN : 9781586420482
Format Type : Hardcover
Number of Pages : 130 Pages
Status : Available For Download
Last checked : 21 Minutes ago!

Darkness: Fiction (Italia Series) Reviews

  • Sally68
    2018-10-21 22:52

    Torno a ribadire che mi piace molto la scrittura della Maraini.In questo caso sono racconti di delitti e abusi, principalmente a danno di donne e bambini. Diversi, soprattutto i primi sono stati per me di difficile lettura per le efferatezze raccontate..."...bisognerebbe sempre credere ai bambini, prima che agli adulti.E se mentono? Vale la pena di correre il rischio"Questa è la frase finale di un racconto che mi ha toccata molto, impariamo ad ascoltare i nostri figli, siamo noi, adulti, a doverli proteggere..

  • Stefanie
    2018-10-25 01:58

    With sharp, incisive prose, Maraini examines the unsweetened reality of life in Italy. These loosely interconnected stories are culled from actual newspaper crime reports. She adroitly imbues the facts with spirit, as she delves into psychological motivation and characteristics of the many and varied victims and perpetrators. These portraits reveal the predatory nature inherent in humanity and the vulnerabilities and exploitation of the weak. A dog-eat-dog philosophy reigns supreme in our post-modern world.

  • Giorgia Golfetto
    2018-11-18 22:54

    Non si può recensire un libro così. Lo si legge e lo si ama per il coraggio di mettere il male nero su bianco. Ma lo si odia perché contiene delle verità che sono sempre troppo attuali.

  • Dolceluna
    2018-11-13 03:51

    Il buio è per i bambini sinonimo di paura, perchè rappresenta l'incontro con l'ignoto, quell'ignoto che può penentrare in maniera meschina nelle loro vite e rompere quell'equilibrio sul quale essi hanno costruito le loro certezze. Queste dodici brevi storie, tanto brute e tanto plausibili che parrebbero tratte dai giornali d'oggigiorno, narrano dell'incontro di dodici bambini e adolescenti con questo ignoto, il quale si manifesta sotto forma di abuso sessuale, rapimento, violenza, ad opera di mostri magari insospettabili: dodici storie di ordinaria follia, di ingiustizie profonde, di ingenuità tradite e di infanzie rubate. Con una scrittura limpida e realistica, tanto quanto le vicende narrate, Dacia Maraini esplora il lato più oscuro della vita, suscitando sgomento e rabbia nel lettore ma spingendolo anche a riflettere sulle malignità del destino e sui pericoli che si celano dietro alla banalità più insospettabili. Crudissimo, amaro e inquietante.

  • Chichikov
    2018-11-01 23:11

    I thoroughly enjoyed this collection of stories, which are very loosely linked by the fact that police commissioner Adele Sofia appears in most of them. 'Buio' ('Darkness') is an appropriate title for this book, which probes some truly dark situations, most of them involving children - children murdered, children sold into sex slavery by their parents, children molested by their fathers. What impressed me about the book is that Maraini neither moralizes and preaches about how evil these people are, nor engages in exploitation by dwelling on the lurid details. In Maraini's world, terrible things happen to innocent people, and even if we catch who did it we'll never really understand why. It's a dark book with perhaps a dark world view, but the individual stories were unfailingly engrossing, and the book was extremely well written.

  • Senka
    2018-11-10 02:14

    Il linguaggio troppo semplice per questo tipo di storie, almeno per il mio gusto.

  • Miguel Poveda
    2018-10-27 04:56

    En "Buio", la escritora italiana Dacia Maraini nos presenta una serie de relatos independientes entre sí pero interconectados a través del personaje de la comisaria Adele Sòfia que se encuentra detrás de la investigación de cada uno de los casos. En todos ellos, además, nos encontramos con historias trágicas (secuestros de críos, asesinatos, pedofilia, incesto...), en las que el título del libro se presenta como metáfora de las cosas que suceden en nuestra sociedad sin que nosotros las veamos o nos demos cuenta de que suceden (buio significa oscuridad en italiano). En este caso no sucede como con otros libros de cuentos o historias breves, cada uno de los relatos es tan bueno como el anterior, y el lector sufre (por la dureza de lo que se narra) y disfruta (por la calidad literaria) a partes iguales. Muy recomendable.

  • Sergio
    2018-10-25 23:19

    una raccolta di racconti del terrore. Ma ne' zombi, ne' vampiri. Bambini seviziati e uccisi, donne maltrattate etc. Un personaggio (la commissaria) che mastica liquirizie e garantisce un filo di continuita' narrativa.Un libro da raccomandare? Probabilmente si, pero' sicuramente non un capolavoro letterario. Non capisco come abbia potuto vincere il premio strega, ma forse il messaggio della giuria era mirato piu' a sensibilizzare e dare spazio a un certo tipo di aberrazioni su un medium alternativo (alle pagine di cronaca cittadina dove e' piu' normale trovare).

  • Miguel
    2018-11-06 21:15

    Non mi aspettavo un libro così, aspettavo un romanzo. Si tratta piuttosto di un libro giornalistico nel senso che è composto di piccole storie reali, casi di polizia, scritti molto bene, che ci fanno pensare nella vita di tanta gente che per motivo inaspettati reagisce come non si supporrebbe mai, gente che vive al...buio. Premio Strega.

  • Jd
    2018-10-23 00:55

    Sad to think that these stories are based upon true crime reports.

  • incipit mania
    2018-11-19 02:51

    IncipitIl padre l’ha chiamato Grammofono ...Buio incipitmania.com

  • Diana
    2018-10-26 00:10

    One of the worst books I have ever read! In all the stories women and childern are poor innocent victims of evil and pervert men. A complete failure, in my opinion.

  • Ilaria Goffredo
    2018-11-09 03:09

    La mia recensione qui: http://ilariagoffredoromanzi.wordpres...